Seleziona una pagina

Oggi, question time.
Il Sindaco continua a disertare le sedute del Consiglio Comunale. Al suo posto intervengono assessori appositamente delegati a non rispondere. Merola ha bisogno di prendere tempo per capire come disinnescare i ricatti di SEL che, proprio ora che la sessione per la votazione del bilancio sta per aprirsi, fanno paura. E intanto il tempo passa e gli “occupatori” gongolano: a dispetto di bandi, leggi e regolamenti, loro invadono, minacciano e insultano e nessuno li tocca.
La città assiste sdegnata alla resa delle istituzioni (che ormai hanno implicitamente accettato la “i” minuscola) ed al trionfo dell’illegalità. Il povero Ronchi, come sempre, se la prende con la minoranza e tenta di coprire la sfacelo a cui stiamo assistendo appropriandosi dei risultati elettorali … di Renzi!
Una foglia di fico, anzi, un ago di pino, che non può certo coprire l’informe molliccia fisionomia del governo cittadino.
Una volta in più i prepotenti vincono e le regole cedono il passo all’arroganza.
Ma al Sindaco, Ronchi insegna, interessano solo i risultati elettorali …
Lorenzo Tomassini