Seleziona una pagina

Stiamo pagando 4 anni di manutenzione e usura. Perché?Bologna, 18 giu. – Atc sostiene che i mezzi Civis gia’ parcheggiati da mesi nei suoi depositi non sono stati ancora acquistati in via definitiva.

Ma l’ex capogruppo del Pdl, Lorenzo Tomassini, impugna il Bilancio dell’azienda per mettere in dubbio questa tesi. L’azzurro cita in particolare una somma di 65,2 milioni di euro “di cui 34,8 collegati a materiale rotabile e sistema di guida e 30,4 a lavori realizzati per le opere civili ed impianti”. Ma oltre ai soldi spesi ci sono anche le targhe montate sui mezzi che si trovano parcheggiati nel deposito di via Due Madonne.

“Essendo prevista la messa in strada per il 2013, ci chiediamo il motivo per il quale l’azienda controllata dal Comune di Bologna abbia ritenuto opportuno accollarsi 4 anni di manutenzioni. Non sarebbe stato meglio far produrre i costosissimi filobus alla fine del 2012 in modo da evitarne l’usura e gli ulteriori oneri per la manutenzione e lo stazionamento?”. Inoltre, “e’ giusto ricordare che i cittadini, laddove i loro veicoli vengano rimossi e collocati presso le depositerie comunali gestite da Atc, pagano 17 euro al giorno per lo stazionamento. Se questo e’ il parametro, quanto costera’ alla collettivita’ lo stazionamento pluriennale degli enormi automezzi?”.

Agenzia Dire